Registrati

Bernina Glaciers Marathon

Unico, impegnativo e spettacolare

Il percorso di punta della Bernina Ultraks si snoda sulla distanza della maratona di 42,2 km davanti allo spettacolare scenario del ghiacciaio del Piz Bernina e del Piz Palü. I corridori sullo spettacolare percorso clou non solo devono padroneggiare i quasi 2.600 metri di altitudine, ma anche affrontare la sfida di un terreno che cambia costantemente.

Perché questo percorso ha tutto per far battere il cuore di un corridore: All’inizio, si esce da Pontresina per i primi sentieri lungo il percorso del patrimonio mondiale dell’UNESCO della Ferrovia retica in direzione di Morteratsch. Dopodiché, il sentiero ti porta nel massiccio del ghiacciaio del Bernina, dove devi essere preparato ai detriti delle morene del ghiacciaio nel paesaggio di alta montagna. Il sentiero continua attraverso i ghiacciai Morteratsch e Pers verso il Diavolezza. Dopo la salita, si raggiunge il punto più alto del percorso, la stazione di montagna Diavolezza a 3.003 m, IL punto panoramico del gruppo del Bernina. Dopo la seguente discesa, sperimenterete un’altra salita verso Fuorcla Pischa e passerete l’Alp Languard attraverso il paradiso degli stambecchi di Pontresina. Un’ultima, frizzante salita fino alla capanna Segantini vi aspetta, e infine l’ultimo highlight di questo straordinario percorso, una fantastica vista su tutta l’Alta Engadina. Un’ultima discesa porta poi verso il traguardo nel centro di Pontresina.

I fatti

42,2km / 2.600hm

  • Inizio: sabato 2 luglio 2022, ore 07:45.
  • Partenza/arrivo: Pontresina: parcheggio Bellavita
  • Distanza: 42,2 chilometri
  • Dislivello: 2.600m
  • Punto più alto: Berghaus Diavolezza – 3.003m
  • Numero massimo di partecipanti: 350
  • Punti ITRA: 2

Attrezzatura obbligatoria

  • Chiodi per attraversare il ghiacciaio
  • Coperta di salvataggio
  • Giacca per la pioggia o il vento
  • Contenitore per bevande di min. 0,5l
  • Telefono cellulare

Cosa si ottiene?

  • Servizio di catering per il percorso
  • Pasto per corridori
  • Deposito bagagli
  • Localizzazione GPS tramite smartphone
  • Maglietta Finisher con sigillo <>
  • Medaglia
  • Doccia

Profilo del percorso

Caricamento della mappa in corso, attendere...

Highlights

Capanna Boval

A quasi 2.500 m, dopo 10 km si raggiunge la prima stazione di soccorso al rifugio Boval. Al rifugio CAS si gode la prima magnifica vista sul paesaggio d’alta montagna intorno al Piz Bernina e al Piz Palü e sui ghiacciai da attraversare.

I ghiacciai

After about 11km you will reach the Morterats glacier and shortly afterwards the Pers glacier. The crossing is a real highlight of the BGM and is only possible with spikes. The entire section is secured by local mountain guides and promises an extraordinary trail running experience.

Diavolezza

Il punto più alto del BGM vi aspetta sopra la Berghaus Diavolezza a 3.000m nel mezzo del “Festival Hall of the Alps”. Da qui si ha una splendida vista sul Piz Bernina e sul Piz Palü. La Diavolezza è facilmente raggiungibile per tutti gli spettatori con la ferrovia di montagna.

Alp Languard

A 2.325 m, vi aspetta uno scenario alpino gigantesco, compresi gli stambecchi. I corridori del BGM raggiungono Alp Languard dopo 33 km e si fortificano prima dell’ultima dura salita al rifugio Segantini. Alp Languard è facilmente accessibile a tutti gli spettatori con la seggiovia.

Capanna Segantini

Alla capanna Segantini (2’731m) si può godere di una vista mozzafiato sull’incomparabile paesaggio lacustre engadinese e sul massiccio del Bernina. Come corridore, passi il rifugio al KM 35 e puoi fortificarti all’ultimo ristoro per la discesa verso Pontresina.

Tempi di consegna

Impressioni

Durch die weitere Nutzung der Seite stimmen Sie der Verwendung von Cookies und unseren Datenschutzbestimmungen zu.